LAURINA CHE DICE SI’!!!!

Alveare che dice si

Odio i lunedì, il martedì inizio a carburare, il mercoledì mi dà speranza, il giovedì inizio a vedere la luce, friday I’m in love, il sabato è superproduttivo e finalmente domenica…….nebbia 🙁 🙁 🙁 …..si è andata proprio così una domenica di febbraio. Ci svegliamo entusiasti per fare una bella passeggiata nel parco del Ticino, organizzata dal centro parco ex-Dogana Austroungarica di Lonate Pozzolo, e invece …..nebbia!!! Ma a me che me ne frega, io vengo da Golasecca, guido a fari spenti nella nebbia! Facciamo questa interessante passeggiata lungo i canali Villoresi, scopriamo tanto sul nostro territorio e decidiamo di tornare al centro parco anche nel pomeriggio per assistere ad una conferenza tenuta da un produttore locale, pensiamo sia una buona occasione per scoprire qualcosa in più sul microcosmo in cui viviamo, si parla anche di km zero, interessante.

Da tempo cerchiamo di consumare solo prodotti italiani e ci piacerebbe trovare dei produttori vicino casa per acquistare direttamente da loro, per sapere cosa mettiamo nei nostri piatti e valorizzare chi, qui lavora con passione……si parla di “alveare”, ah l’ape Maia, il mio cartone animato di quando ero piccola.

Le api, quel ronzio che mi ricorda Expo 2015, nel padiglione dell’Inghilterra, il mio preferito! Stare dentro un campo di fiori come una piccola ape e poi entrare nell’alveare e sentire il ronzio delle api operose, le luci rappresentano le api di Nottingham come se fossero lì a Milano. Ho già detto che è stato per me il miglior padiglione che ho visitato? Bè lo ridico, mi sono sentita una piccola ape anche io.

Ho pensato all’importanza delle api nell’ecosistema. Il richiamo al lavoro delle api mostra l’importanza dell’impollinazione nel mondo vegetale e alimentare (motivo di crescita e di produzione del 30% del cibo mondiale) e del ruolo che le api hanno nella ricerca sulla sicurezza alimentare e sulla biodiversità.

Questa associazione di pensiero mi è subito piaciuta e arrivata a casa ho cercato info sulla piattaforma on line www.alvearechedicesi.it. Nasce in Francia nel 2011 con La Ruche qui dit Oui!, in Italia arriva nel 2014, ma forse è meglio che lo leggiate qui …….e poi arriva anche a Buscate…..ma in sostanza che cos’è?

Per me è un modo consapevole di fare la spesa, consumando prodotti locali di qualità, sostenendo l’agricoltura del nostro territorio e come dicono dall’alveare “contribuire a creare un modello di produzione e distribuzione più umana, ecologica e giusta”.

Veniamo al sodo, Laurina hai fatto la spesa all’alveare?

Ho detto Sì!!!

Anzi ho già fatto due spese, mi sono iscritta all’alveare di Buscate gestito da Egidio Alagia dell’azienda agricola Druantia, conosciuta al centro parco. Il primo ordine è stata una prova a occhi chiusi, ho ordinato direttamente dal sito senza fare una capatina durante la distribuzione, momento in cui si possono incontrare i produttori. Ho letto le presentazioni direttamente sulla piattaforma e ho cercato anche un pò on line nei siti dei produttori e su fb, ho fatto un tentativo ed è andata bene! Ecco il mio bottino!

Allora vediamo un pò cosa ho acquistato e cosa ho cucinato…..lo sapete nè, che sono un ottima cuoca 😉 

Druantia
Mele pomella e nettari di mirtillo e mela dell’azienda agricola Druantia
Cassetta Cassani Bio
Frutta e verdura dell’azienda agricola Cassani Bio. Patate, carote dolcissime, radicchio, cipolle, finocchi, zucca e mele del trentino.

Cassani BIo
Insalata di arance e finocchi di Cassani Bio
Cassani Bio
Risotto con la Zucca di Cassani Bio
Cassani Bio
Rigatoni con broccoli di “Cassani Bio”
Torta di carote con le dolcissime carote di "Cassani Bio"
Torta di carote con le dolcissime carote di “Cassani Bio”
Alle Cascine
Uova e Petto di Pollo Alle Cascine
Pollo a dadini “Alle Cascine” con carote, cipolle e radicchio “cassani Bio”
Alle Cascine
Dadolata di pollo Alle cascine” e carote “Cassani Bio”
Pan di arancio con crema pasticcera, torta e crema fatte con le uova giganti della cooperativa “Alle Cascine”
Garall
Hamburger di bovino di razza Varzese Dell’az. agricola Garall I Pep Lung
Garall
Cucinato con radicchio alla griglia di “Cassani Bio”. Carne magra tenera che non si ritira e non fa acqua e soprattutto sa di carne!
Garall
Costata di manzo Varzese Garall
Garall
Ecco la costata cotta alla griglia, tenera e saporita

Ho ancora una bella zuccona dell’azienda agricola Broletto, vorrei cucinare del pane, ravioli, un altro risotto e anche una torta, con più di 4 kg di zucca dovrei riuscire a cucinare tutto 😉

Come prima esperienza posso dire di essere soddisfatta, la verdura dell’Azienda agricola Cassani Bio era fresca e con un buon sapore, si è prestata per tutte le ricette e sia cruda che cotta era molto buona.

Con le uova della cooperativa Alle Cascine ho fatto una buonissima torta e penso che le acquisterò ancora; anche il petto di pollo è stato molto apprezzato, tenero e gustoso. Questa cooperativa ha una storia che potete scoprire qui www.allecascine.com

Il miglior acquisto è stato dall’azienda agricola Garall, non so se ho mai mangiato della carne così buona.

Dei prodotti dell’azienda Druantia ho apprezzato i nettari senza zucchero aggiunto, solo il sapore della frutta!!!

Se volete qualche info in più scrivetemi o andate direttamente all’alveare il sabato durante la distribuzione per conoscere i produttori e i loro prodotti!!!

Se siete curiosi di sapere cosa cucinerò con le mie prossime spese…….stay tuned…….

Lascia un commento