TORTA DI PESCHE E YOGURT PER LILIANA

Torta alle pesche

Per me non è domenica se non c’è la torta!

La torta fatta la mattina della domenica è un istituzione, lo so è solo mercoledì, ma lo faccio per voi, così vi preparate in tempo per cucinarla domenica mattina…..si domenica mattina invece di dormire alzatevi e preparate la torta per le persone che amate, fatele svegliare con il profumo di pesche nell’aria, sarà un augurio per una bellissima domenica per tutti……

Questa torta l’ho preparata spesso questa estate, anche in Sicilia, per Liliana, che come me vuole sempre il dolce alla fine del pranzo della domenica. Forse questa è più una torta da colazione, ma è una di quelle torte che si mangiano in famiglia, al pranzo della domenica per stare tutti insieme e si fanno in casa con la mamma, le cognate, la suocera. Quando abitavo a Golasecca, con la mia mamma e il mio papà, la domenica mattina si faceva la torta e tante volte mi svegliavo sentendo quel buon profumo. In Sicilia l’abbiamo preparata io ed Angela, la signora Anna ha curato la cottura nel forno a gas e Liliana se l’è mangiata……..voi potete prepararla così:

INGREDIENTI

  • 300g di farina (anche integrale se vi piace)
  • 4 uova
  • 160g di zucchero (io di canna)
  • 4 cucchiai di olio EVO (Extra Vergine di Oliva)
  • 4 pesche gialle
  • 1 vasetto di yogurt (possibilmente alla pesca)
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • (se non siete allergici alle mandorle potete aggiungere un cucchiaio di amaretto di Saronno)

PROCEDIMENTO

Montate le uova con le fruste elettriche fino a che diventano chiare, ora aggiungete lo zucchero e montate ancora; aggiungete l’olio e lo yogurt e frullate bene.

Composto torta pesche

Quando diventa un bel composto spumoso aggiungete la farina setacciata con il lievito, se il composto risulta troppo duro aggiungete un po’ di latte.

Trasferite il tutto in una tortiera ricoperta di carta da forno, potete scegliere una tortiera da 22 cm di diametro o fare una ciambella, insomma quello che preferite, poi  decorate con le fettine di pesca che avrete precedentemente tagliato e bagnato con il liquore all’amaretto oppure con spremuta di limone.

Impasto torta pesche

Cuocete in forno statico a 180° per 45 minuti.

Fate sempre la prova stecchino, se le pesche sono molto succose potrebbe volerci qualche minuto in più.

Fetta torta pesche

Lascia un commento