Finalmente Agosto

Si parte!!!

FINALMENTE VACANZE E ALLORA: PRONTI….PARTENZA……UN MOMENTO AVETE FATTO LA VALIGIA??!?!?!?!?!?!

E lo so che state già pensando al blu del mare, alla brezza sul viso, quei panorami stupendi che vi rapiscono e vorreste già essere li a mollo….ma….portate almeno il costume…..su dai andiamo a fare la valigia!!!!!

Prima di pensare a cosa portare e perderci nei meandri dell’armadio, sarebbe meglio scegliere la valigia, questa prima scelta non è affatto banale, infatti abbiamo ampia scelta tra valige rigide, semirigide, borsoni, trolley, insomma chi più ne ha, più ne metta!!! Ma allora come fare a scegliere?

Io penso che se si trova una valigia rosa, si è già a buon punto 🙂 🙂 🙂 anche se la valigia ideale dipende dal tipo di viaggio, vediamo un po’:

  • In aereo: consiglio le semirigide con rotelle, una più grande da imbarcare e un trolley da portare con se, piuttosto leggero, giusto quello che vi potrebbe servire per la sopravvivenza e che poi potrete riempire di souvenir; (informatevi sempre sulle misure del bagaglio a mano che cambiano in base alla compagnia aerea e anche del peso massimo consentito per il bagaglio da imbarcare).
  • In treno: lo zaino! O un borsone, li trovo decisamente comodi per questo tipo di mezzo.
  • In macchina: attenzione! Qui c’è il rischio di caricare direttamente l’armadio!!!!! Potete scegliere valige rigide con rotelle o borsoni, quello che preferite, ma la vera comodità in questo caso è che potete appendere camicie e vestiti ai ganci delle maniglie sopra il finestrino ( è sempre meglio riporre i vestiti in buste che li riparino dal sole).
  • In moto: non ne ho idea!!! Attendo vostri consigli 🙂 forse esistono dei borsoni fatti apposta da caricare sulla moto…..fatemi sapere!

 

In viaggio
In viaggio

Ok, ci siete con la valigia? Bene…..andiamo a riempirla……

  1. Passate in rassegna l’armadio, prendete tutti i vestiti che vorreste portare e stendeteli sul letto……..poi pensando a quello che volete fare durante il viaggio, iniziate ad eliminare gli abiti che potrebbero essere scomodi o inadatti.
  2. Fate già ora degli abbinamenti possibili per cercare di portare l’indispensabile ma che sia il più sfruttabile possibile, ad esempio se la vostra vacanza vi porterà a visitare città d’arte, musei chiese, portate sicuramente un paio di calzoncini da abbinare ad un paio di t-shirt e un paio di top, un paio di scarpe comode e per il giorno il gioco è fatto!!!
  3. Focalizzatevi sui capi must in base al tipo di viaggio:
  • MARE:
    • Almeno due costumi
    • Copricostume e pareo
    • Sandali o ciabattine da spiaggia
    • Un cappello di paglia (ma questo secondo me è bello acquistarlo in vacanza, sarà il vostro ricordo di quella spiaggia)
    • Abitini svolazzanti per la sera
    • Un paio di pantaloni bianchi da abbinare a top in colori di tendenza o al classico e supersexy nero
    • Sandali gioiello rigorosamente tacco 12!
  • CITTA’ D’ARTE:
    • Scarpe supercomode per camminare in libertà
    • Calzoncini leggeri
    • T-shirt e top
    • Cappellino con visiera
    • Zainetto capiente ma non troppo grande
  • MONTAGNA:
    • Scarponcini per escursionismo con calze di spugna
    • Un paio di pantaloni leggeri lunghi e un paio corti multi tasche
    • T – shirt – felpa – kway da tenere sempre nello zaino insieme ad un bottiglia di acqua
    • Per la sera guardate bene le temperature prima di partire e decidete se portare dei jeans e dolcevita

Ora riponiamo i vestiti nella valigia, ci sono diverse tecniche e scuole di pensiero, la prima prevede che, per non sgualcire i vestiti, questi si debbano mettere in valigia il più aperti possibile, quindi partiamo dai pantaloni lasciando fuori il tessuto in eccesso che poi ripiegheremo alla fine, mettiamo sopra i costumi, la biancheria, e il beauty case… Un momento … un solo beauty? Ma siamo pazzi??? Sistemeremo questo problema più tardi… ok ora ripiegate i pantaloni e i lembi di vestiti che sono rimasti fuori e riempiti i buchi con la biancheria intima…… un momento… le scarpe andavano sul fondo… dobbiamo ricominciare ahahahahah

Altro metodo è quello di arrotolare tutto, io lo trovo più comodo e funzionale ed è vero che gli abiti si stropicciano meno.

Se invece siete tutte pazze per il metodo konmari della famosa Marie Kondo (il magico potere del riordino… disponibile in tutti gli autogrill d’italia) secondo la signora Marie che di pieghe è molto esperta, si devono piegare tutti i capi in base all’altezza della valigia e poi riporli in verticale… guardate qui che è meglio:

Come dicevo prima per i cosmetici dobbiamo approooooofondire l’argomento, l’essenziale è che non dimentichiate spazzolino da denti e dentifricio, acqua micellare, crema da giorno idratante e le creme solari adatte al vostro fototipo.

 Ecco adesso si che potete partire…….. buone vacanzeeeeeeeeeeeeeeeee

Lascia un commento